Il Soffio di Eolo a Bagnoregio: Un Paradiso ai confini del Paradiso

/, Colazione Italiana/Il Soffio di Eolo a Bagnoregio: Un Paradiso ai confini del Paradiso

Il Soffio di Eolo a Bagnoregio: Un Paradiso ai confini del Paradiso

Oggi voglio raccontare un’esperienza unica che abbiamo provato il mese scorso.

Volevamo regalarci due giorni di relax dal correre della vita quotidiana, ed insieme vedere un posto vicino che non fosse raggiungibile necessariamente con tanta distanza da percorrere.

Dopo diverse riflessioni, si è optato per una località non molto lontano da Roma che non avevamo visitato prima: Civita di Bagnoregio, soprannominata “La città che muore”.

 

Si tratta infatti di una città etrusca fondata 2500 anni fa, che a causa della morfologia del terreno calcareo su cui è poggiata è soggetta da centinaia di anni ad una profonda erosione, che è stata causa di frane, smottamenti ed infine, per paura di crolli ulteriori, all’abbandono dei cittadini che vi risiedevano.

Oggi il borgo di Civita, data la sua natura etrusca, è meta turistica molto apprezzata e quasi da “pellegrinaggio” per il suo panorama suggestivo, dà l’idea di essere vicini al Paradiso.

Anche il grande autore giapponese di Anime Hayao Miyazaki si è ispirato a Civita di Bagnoregio per uno dei suoi capolavori Laputa Castello nel Cielo.

 

Dal 2015 è anche la sede dell’Expo di animazione e Manga La Città Incantata

 

 

E’ inutile dire quindi che i motivi che spingono le persone a visitare Civita sono molteplici, aggiungerei a queste già descritte la cucina tipica regionale speciale, molto apprezzata. Infatti proprio nel borgo di Civita ci sono tanti ristoranti tipici dove gustare piatti eccellenti.

Tra le varie offerte trovate on line abbiamo optato come “base” per visitare Civita un Bed & Breakfast chiamato Il Soffio di Eolo, situato a pochissimi chilometri dal centro di Bagnoregio.

Dispone di due appartamenti curatissimi in stile agrituristico rustico, rifiniti in ogni minimo dettaglio, che ci hanno rapito subito come vista appena siamo arrivati.

 

Senza parole l’ospitalità della proprietaria, Rita, che ci ha accolto come se fossimo a casa nostra.

Da Il Soffio di Eolo è possibile fare delle passeggiate a cavallo perché dispone di diversi cavalli che allevano sul posto.

Si ha la possibilità di scrivere dei pensieri e delle recensioni su di un diario posto all’interno degli appartamenti, in modo di lasciare la propria opinione sul servizio ricevuto o semplicemente fare un saluto od un disegno a ricordo della permanenza.

Il ricordo vivido che è rimasto però di più è quello della colazione: si è spaziato da colazione italiana tradizionale fino a sconfinare nell’agriturismo. Infatti parte dell’offerta colazione è realizzata in parte da Rita stessa, con prodotti tipici del Viterbese o Dolci come ciambellone o crostate. Una vera delizia.

Nel ricordo di questa esperienza rimane tra le altre cose anche la dolce conoscenza con i cani di casa, se amate gli animali Il Soffio di Eolo è proprio quello che fa per voi.

 

Atmosfera familiare, cibo a colazione eccellente, sistemazione per la notte indipendente e confortevole. Adatto sia per un “mordi e fuggi” ma anche per chi vuole visitare oltre a Civita anche la vicina Bolsena.

Veramente un’oasi di pace in tutto e per tutto. Potete visitare il sito web della struttura, oppure prenotare da Booking, come è stato nel nostro caso. Sicuramente da ripetere come esperienza, ma anche soltanto per andarli a trovare!

 

2018-09-20T19:55:18+00:00

Leave A Comment