Olio extravergine di oliva, come sceglierlo

In questo articolo voglio parlarti dell’olio extravergine di oliva e di come scegliere un olio di qualità.

D’altra parte l’olio fa parte della nostra quotidianità, lo consumiamo ogni giorno a tavola con pane, insalata, per condire le verdure, il pesce e le carni. Un olio ci cattiva qualità potrebbe non influire positivamente sulla nostra salute perché privo di quelle sostanze e proprietà importanti per il nostro corpo. Ma prima di capire come scegliere un buon olio extravergine di oliva, vediamo quali benefici ha sul nostro corpo.

Le proprietà dell’olio extravergine di oliva

Quando penso alle olive mi viene in mente il diamante grezzo che acquista valore e lucentezza dopo la lavorazione. In modo simile le olive in realtà già di per se hanno valore in quanto alimento che portiamo sulle nostre tavole. Ma quando vengono spremute producono un vero tesoro, un diamante dalla luce giallo verde, l’olio d’oliva.

Nell’olio sono racchiusi poi una serie di altre gemme preziose per la nostra salute, ecco la lista dei minerali fondamentali anche per il nostro corpo ottenuti dalla spremitura dell’olio.

  • Grassi
  • Minerali
  • Ferro
  • Calcio
  • Sodio
  • Potassio
  • Vitamine
  • Vitamina A
  • Vitamina E
  • Vitamina K
  • Beta carotene
  • Polifenoli
  • Pigmenti
  • Squalene
  • Grassi acidi saturi
  • Grassi acidi polinsaturi
  • Acidi grassi monoinsaturi
  • Omega 3
  • Omega 6

Questa è una vera miniera di salute per il nostro corpo ed è un dato di fatto che l’olio, quello buono però, fa bene alla salute se consumato in quantità moderata quotidianamente.

Ma come scegliere un buon olio extravergine di oliva?

L’Italia è un paese invidiato da tutto il mondo per la produzione di olio di qualità. Praticamente quasi tutte le regioni del nostro bel paese sono cosparsi di uliveti dove piccoli e grandi produttori offrono il frutto della la propria terra.

Tra questi abbiamo scoperto un produttore di olio umbro DOP. L’olio extravergine di oliva di Agricola Locci produce un prodotto di eccellenza. Lorenzo Locci, il proprietario, ci ha colpito per la sua preparazione nonostante la sua giovane età.

Nel 2020 e nel 2019 l’olio questo produttore di olio umbro ha ricevuto un prestigioso riconoscimento rilasciato dalla rivista Gambero Rosso nella guida “Oli d’Italia” e ottenuto le tre foglie, ossia il più alto livello di gradimento espresso da coloro che valutano la qualità dell’olio nelle varie regioni. Quindi è stato giudicato come uno migliori oli dell’Umbria insieme a pochi altri.

Quando scegli un olio di oliva leggi bene l’etichetta. Se il prezzo è troppo basso è praticamente impossibile che si tratti di olio di oliva extravergine ma piuttosto di oli industriali che poco di buono offrono alla tua salute.

Una cosa interessante che puoi fare è anche una ricerca su Google per regione, ad esempio puoi scrivere miglior olio umbro, miglior olio lazio…etc.

Questo ti può permettere di reperire i produttori di olio sui loro stessi siti web. Il vantaggio? Trovare olio di qualità che non trovi nel supermercato sotto casa. Perché molti di essi, hanno il proprio negozio online di vendita di olio direttamente online.

In tal modo potrai trovare le informazioni sul prodotto che compri e anche gli eventuali riconoscimenti nazionali ed internazionali ricevuti, come garanzia di eccellenza.

Lascia un commento