Fave di Cacao: proprietà e caratteristiche

Hai mai sentito parlare di fave di cacao? Questo tipo di fava è un seme dell’albero del cacao. Magari non ne hai mai vista ancora una nella tua vita, ma certamente da ora in poi, ogni volta che mangerai una tavoletta di cioccolato, ti ricorderai che puoi gustarla grazie alle fave di cacao, perché è l’ingrediente base.

Il continente di origine delle fave di cacao è il Sud America, dove il Theobroma cacao, può crescere e fiorire nel migliore dei modi grazie al microclima tipico di quella zona del mondo

Rispondiamo ora ad alcune domande che molti si fanno su questo frutto.

Proprietà nutrizionali delle Fave di cacao

Quando mangi qualcosa a base di cacao, se non esageri ovviamente, stai facendo del bene alla tua salute perché queste fave contengono molte proprietà benefiche. Eccone alcune:

  • vitamine
  • sali minerali
  • antiossidanti
  • flavonoidi
  • polifenoli

L’insieme di queste sostanze nutrizionali permettono al nostro corpo di funzionare bene e di proteggersi da diverse patologie.

Benefici delle fave di cacao

Questo frutto ad esempio è in grado di contrastare l’invecchiamento delle cellule e agisce anche come antitumorale.

Secondo alcune ricerche e studi è accertato anche che previene l’artrite. La fava di cacao inoltre abbassa il colesterolo LDL, ossia quello che non fa bene alla salute e di conseguenza aiuta nella lotta alle malattie cardiocircolatorie.

Il fatto che contenga il magnesio le rende un prezioso alleato per rinforzare il cuore e per regolarizzare la pressione.

Inoltre le fave di cacao sono considerate un antidepressivo naturale. Non ti senti meglio dopo aver mangiato della cioccolata o aver bevuto una bevanda al cacao?

Questo è dovuto al fatto che il cacao è ricco feniletilammina, dopamina, serotonina e queste sono fondamentali per la produzione di endorfine. L’endorfina ci aiuta a combattere stati depressivi e quei stati d’animo che tendono alla negatività, ecco perché assumerne un po’ regolarmente influisce positivamente su cervello e umore.

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, le fave di cacao fanno anche dimagrire perché contengono gli I-MAO, ossia sostanze in grado di creare un senso di sazietà.

Infine, grazie ai sali minerali come il magnesio, potassio e calcio, il corpo produce più energia e questo è il motivo per cui sportivi spesso consumano integratori a base di cacao.

Caffè o cacao? Entrambi! Le fave di cacao contengono una piccola quantità di caffeina (che non nuoce) e contribuisce a far funzionare alla grande anche il nostro sistema nervoso. Quando hai sonno durante il giorno o hai bisogno di concentrazione, un po’ di cioccolata è quello che ci vuole per risvegliarti. Ma come vanno consumate?

Si possono consumare fave di cacao crude e se si quante al giorno?

Flessibilità è un aggettivo che si addice bene alla fava di cacao. Puoi consumarle crude o tostate per poi mangiarle ed ottenere la polvere di cacao.

Se decidi di tostarle dovrai impostare il forno tra i 99°C e i 104°C e lasciarle tostare per almeno 70 minuti o più. Molti le usano a colazione per dare energia al corpo in prima mattinata. Altri le usano nel pomeriggio ridare un po’ di tono dopo la fatica della mattina e del post pranzo.

Se sei a dieta costituiscono anche un’ottima merenda per spezzare la fame e conservare un senso di sazietà fino al pranzo o alla cena. La dose consigliata, anche se non sono molto caloriche, è di 5 fave di cacao al giorno.

Lascia un commento